“Papa Francesco non c’era, e abbiamo chiarito che non andava bene. Scicluna ci ha detto, ‘Io non sono il Papa’ dopo che gli abbiamo posto delle domande alla fine”, ha lamentato. “E abbiamo detto, questo è il problema. Se sta parlando con i vescovi su cosa sia l’abuso sessuale, dovrebbe parlarci”. Lo ha detto Peter Isley, un abusato sopravvissuto e cofondatore della rete ‘Ending Clergy Abuse’, dopo l’incontro avuto con il comitato organizzativo del summit in Vaticano.