Nessuno voleva credergli, eppure adesso una sentenza di primo grado ha messo nero su bianco che Don Mauro Galli, ex parroco di Rozzano, è colpevole di aver abusato di lui, la notte di 7 anni fa, quando lo invitò a dormire a casa sua. Oggi quel ragazzino di 15 anni è cresciuto e da maggiorenne ha deciso di commentare a Fanpage.it questa sentenza. “Ho aspettato questo giorno per anni, – ci ha detto – arrivare fin qui non è stato facile, ho tentato di togliermi la vita 4 o 5 volte, ho perso anni di scuola, ho perso amici che non mi hanno creduto. Sei anni e 4 mesi per me è una pena esemplare, di norma per questi reati neanche finiscono dentro, è stato un grande passo per la società in generale”.