Don Carmelo Perrello sospeso dal ministero pastorale. E’ la misura immediata adottata dall’arcivescovo di Reggio Calabria nei confronti di un sacerdote accusato di rapporti sessuali con minori e detenzione di materiale pedo pornografico.