Lettere, raccomandate, denunce e registrazioni audio, una montagna di prove contro la Curia savonese, i vescovi e tutta la diocesi di Savona – Noli che, secondo lui, ha taciuto e non ha fatto nulla per evitare gli abusi