Don Carlo Rebagliati, ex Economo della Diocesi di Savona, racconta che per aver denunciato gli intrecci ed affari tra Chiesa, Ior, massoneria e ‘ndrangheta è a rischio della vita. Che da Roma è arrivato l’ordine di eliminarlo, racconta… è fine 2011. Dall’estate 2012 ha “incidenti” con la macchina per la dialisi ed a gennaio 2013 muore. Nell’audio di questo video alcuni frammenti di cosa raccontava nel finire del 2011, epurato dagli interventi degli interlocutori per non “esporli”.